IL PERICOLO NASCOSTO NELL’OLIO CHE PORTI IN TAVOLA … e come tutelare la tua salute ed avere la certezza di quello che mangi.

La bandierina italiana sull’etichetta della bottiglia di olio che usi ti rassicura dandoti la tranquillità di consumare un prodotto sano e salutare? Fai attenzione, potresti rimanere molto deluso: nella grande distribuzione sono molte le marche di olio che giureresti essere 100% made in Italy ma che purtroppo  lo sono solo in apparenza, in special modo se il loro prezzo è decisamente accattivante. Parte dell’olio di oliva che troviamo sugli scaffali, viene venduto come italiano ma non è proprio così, ma attenzione non si tratta di una truffa. Ci sono infatti in vendita marche di oli che sono state effettivamente emesse da stabilimenti italiani, ma solo come passaggio finale di una filiera che inizia oltre confine. Si tratta dei così detti “oli comunitari” dove solo una parte è ottenuto con olive italiane e mixato con oli più economici provenienti da altri paesi come Spagna, Marocco, Turchia e Grecia, nei quali la regolamentazione alla coltivazione a parametri decisamente inferiori.  Il risultato finale essendo scadente viene trattato con betacarotene per correggerne il sapore e con clorofilla per migliorarne il colore.

La prima volta che ho assaggiato l’olio di semi estratto a freddo con la pressa Yoda, mi sono subito accorto di essere di fronte a qualcosa di eccezionale!

Non solo il fascino suggestivo di inserire i semi nella pressa e vedere immediatamente l’olio scendere per colatura nella vaschetta (niente complicati macchinari o processi chimici a solventi!!), ma anche lo stupefacente equilibrio del sapore. Ricordo di aver assaggiato consecutivamente e al cucchiaio l’olio ottenuto dai semi di sesamo, girasole, zucca, lino, nocciola, canapa e papavero. Ognuno con il proprio sapore, il proprio colore e la propria consistenza. Assaggiandone uno dopo l’altro non ho mai sentito fastidio e la bocca restava sempre pulita e dolce. Stiamo parlando di un’alternativa che non esiste in commercio, visto che l’olio di semi che troviamo in vendita è tendenzialmente di bassissima qualità. Con Yoda hai sempre a disposizione un olio di semi fresco, spremuto a freddo e non filtrato, ricco di tutti i suoi oligoelementi e con equilibri tra omega 6 e omega 3 molto superiori all’olio di oliva. Lo uso indistintamente a crudo sia in cucina che come rimedio assumendone un cucchiaio a stomaco vuoto. L’olio di semi spremuto con Yoda è vivo e fresco, infatti al massimo può durare 3/4 giorni prima di cominciare ad ossidarsi in modo significativo (e quale olio del supermercato si comporta così?) e quando ha perso un po’ di sapore lo si può utilizzare per cucinare, come olio da massaggio o per impacchi ai capelli. La parte fibrosa che esce dalla macchina si riutilizza per insaporire l’insalata, come muslei al mattino o per rendere ancora più buono il pane fatto in casa. Con Yoda fai il tuo investimento per la salute, godendo di prodotti eccezionali per la loro elevatissima qualità che migliorano la tua vita e di quelli che ami. Bella, pratica, semplice e affidabile, Yoda è l’elettrodomestico amico della tua salute e a Natale è anche molto più conveniente. Aprofittane!!

FINO AL 30 DI GENNAIO POTRAI ACQUISTARE YODA AD UN PREZZO 

Ciao, aiuta chi intende acquistare questo prodotto. Scrivi qui il tuo commento